Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Iglesias

Questo articolo uno stub, il che vuol dire che necessita di essere ampliato e corretto, secondo i canoni di Wikipedia. Se puoi, rendi anche questo articolo serio e dettagliato come dev'essere un articolo di enciclopedia, grazie.

Per la redazione di questo articolo, si invita a seguire lo schema suggerito in WikiProject Comuni
Iglesias
Paese: Italia
Regione: Sardegna
Provincia: Cagliari di Cagliari  (CA )
Latitudine: 39° 19‘ Nord
Longitudine: 8° 32‘ Est
Altitudine: 200 m. s. l. m.  m s.l.m.
Superficie: 207 km2
Popolazione:
 - Totale
 - Densità

29.075
140 ab/km2
Frazioni:  
Comuni limitrofi:  
CAP:  
Prefisso telefonico 0781
Codice ISTAT: 092033
Codice fiscale: E281
Abitanti (nome):  
Sito istituzionale: [1]

Villa di Chiesa poi Iglesias sotto la dominazione degli Aragonesi nel XVI secolo, è il co-capoluogo (l'altro è la vicina Carbonia) della zona sud occidentale della Sardegna detta appunto Sulcis Iglesiente.

La città cominciò ad acquistare una certa importanza a partire dal XIII secolo sotto la dominazione Pisana, grazie ad un nuovo impulso nell'estrazione del carbone, della blenda (minerale di zinco) e della galena (minerale di piombo), nonché di modeste quantità d'argento.
La famiglia pisana Della Gherardesca vi costruì un castello (conservatosi quasi intatti fino ad oggi) e finanziò la costruzione di diverse chiese, la prima delle quali fu, presumibilmente, quella di Nostra Signora di Valverde nel 1200; molte altre chiese sorsero negli anni a venire, tante da determinare il nome della città.

Iglesias conobbe alti e bassi nel corso della sua storia a causa dell'economia quasi esclusivamente legata alle risorse minerarie. I momenti di maggior splendore vanno ricercati durante le già citate dominazioni pisana e aragonese, durante il dominio sabaudo nella seconda meta del XVIII secolo, sul finire del XIX secolo (Quintino Sella sponsorizzò l'estrazione mineraria e si meritò gloria imperitura con un monumento nella piazza principale della città), e durante il Ventennio mussoliniano.
Nel XXI secolo, finita per sempre la ricchezza mineraria (pochissime miniere continuano a sopravvivere), Iglesias cerca di convertirsi a città turistica per via delle attrazioni di epoca medievale. Diverse iniziative sono nate (corteo medievale, gara dei balestrieri, ecc..) e la città si sta rifacendo il trucco per assomigliare sempre di più a quella di cinquecento anni fa.

Iglesias ha attualmente poco meno di 30000 abitanti e diventerà co-capoluogo, dal 2005, della nuova provincia di Carbonia-Iglesias.
È situata a 200 m sul livello del mare e dista circa 8 km dal litorale.


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |