Pagina iniziale | Navigazione |
Google

New York

Questo articolo tratta della città di New York. Per altri significati vedi:

La metropoli di New York è la città più grande degli Stati Uniti d'America e si trova nell'omonimo stato, di cui non però la capitale (che Albany). Ombelico del mondo, Grande mela (the Big Apple), come stata via via soprannominata, è certamente una fra le città più importanti ed uno fra i maggiori centri finanziari del mondo. Come polo culturale fra i pi conosciuti del mondo occidentale meta di un flusso turistico che probabilmente non ha eguali. L'essere poi sede delle Nazioni Unite, conferisce credibilità all'affermazione dei suoi abitanti secondo cui è, a tutti gli effetti, la capitale del mondo.

Ferita al cuore dall'attentato terroristico dell'11 settembre 2001, con l'abbattimento di uno dei suoi simboli, le Torri Gemelle, la metropoli ha mostrato una decisa forza di reazione: la zona che diventata per la storia il Ground Zero sarà riedificata nel giro di pochi anni.

Table of contents
1 New York City
2 Geografia
3 Storia
4 Ordinamento amministrativo
5 Economia
6 Note turistiche
7 Vedi anche

New York City

New York conta circa 8 milioni di abitanti, distribuiti su un'area di 831 kmq divisa amministrativamente nei 5 quartieri ("boroughs") di Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island a loro volta divisi complessivamente in 60 distretti. La popolazione della sua area metropolitana, estesa su tre stati (New York, New Jersey e Connecticut arriva invece a circa 20 milioni di abitanti.

Geografia

Situata sulla costa orientale dell'America settentrionale, dirimpetto all'Atlantico, ubicata alla foce del fiume Hudson (che costituisce il suo confine occidentale, separandola da una serie di sobborghi nel New Jersey), che è anche il punto dove la grande isola di Long Island è più vicina al continente, da cui è separata solo dallo stretto East River.

Questa particolare topografia ha fatto sì che la città diventasse uno dei più importanti porti del mondo sin dall'epoca coloniale.

È interessante notare che dei 5 quartieri in cui è divisa la città solamente uno (Bronx) si trova sul continente vero e proprio, mentre due (Brooklyn e Queens) occupano l'estremità orientale di Long Island, e gli altri (Manhattan e Staten Island) occupano due isole omonime di dimensioni intermedie; esistono anche numerose isole di dimensioni più piccole, come Ellis Island o l'isola dove è collocata la Statua della Liberta.

Storia

New York fu fondata nel 1624 degli olandesi, col nome di Nieuw Amsterdam; il primo insediamento si trovava sulla punta sud dell'isola di Manhattan. Nel 1664 questo insediamento fu conquistato dagli inglesi, che ne cambiarono il nome in New York.

New York fu occupata dagli inglesi per quasi tutta la durata della guerra d'indipendenza e la città costituì il più importante punto d'appoggio britannico durante la guerra.

Nel XIX secolo la sua popolazione crebbe vertiginosamente: New York era spesso il punto di approdo per i milioni di immigranti provenienti da tutta l'Europa e molti di essi vi si stabilirono.

Tra il 1874 ed il 1898 i confini della città (che fino ad allora comprendeva solo Manhattan) furono sostanzialmente ampliati, prima con l'aggiunta del Bronx (parte nel 1874 e parte nel 1895) e poi con quella degli altri tre distretti (1898).

Per via degli elevatissimi prezzi dei terreni sull'isola di Manhattan, tra gli anni '20 e gli anni '30 si cominciarono a costruire edifici sempre più alti, i cosiddetti grattacieli, che costituiscono una delle caratteristiche più famose della città. Il più famoso di questi è probabilmente l'Empire State Building, costruito nel 1931, e che fino al 1973 fu il più alto del mondo. Altri due famosi grattacieli, le torri gemelle del World Trade Center sono tristemente noti per via di un altro episodio saliente nella storia di New York, gli attacchi terroristici dell'11 Settembre 2001, che hanno portato al loro crollo ed alla morte di circa 3000 persone.

Ordinamento amministrativo

New York City viene amministrata secondo uno statuto cittadino stabilito dall'assemblea legislativa dello stato di New York. Per quanto soggetta allo stato, la città gode di un elevato grado di autonomia legislativa ed esecutiva. Come in gran parte degli Stati Uniti, il governo cittadino si articola in un ramo esecutivo, uno legislativo ed uno giudiziario.

Il potere esecutivo è affidato al sindaco, che viene scelto tramite un voto popolare diretto; l'attuale sindaco di New York è Michael Bloomberg (aprile 2004). Il potere legislativo è esercitato da un Consiglio cittadino di 51 membri, ciascuno dei quali rappresenta un distretto elettorale di circa 160.000 persone. Dal punto di vista giudiziario, poiché New York si estende su 5 diverse contee (corrispondenti ai 5 quartieri), essa è leggermente anomala rispetto al resto degli Stati Uniti: infatti la giustizia penale viene esercitata dalle Corti delle singole contee, mentre la giustizia civile viene esercitata da un'unica Corte; inoltre alcuni giudici vengono nominati dal sindaco per periodi di 10 anni, anziché essere eletti.

I cinque Boroughs

Come si è già detto, New York è divisa amministrativamente in cinque quartieri, coincidenti (a fini giudiziari) con altrettante contee. Ecco una lista (i dati sulla popolazione sono aggiornati al luglio 2002):
  • Manhattan (Contea di New York), 1.547.000 abitanti
  • Bronx (Contea del Bronx), 1.354.000 abitanti
  • Brooklyn (Contea di Kings), 2.488.000 abitanti
  • Queens (contea del Queens), 2.238.000 abitanti
  • Staten Island (Contea di Richmond), 458.000 abitanti

In ciascun distretto viene eletto un presidente, che però non ha grandi poteri.

Economia

L'economia di New York si regge fondamentalmente su due pilastri, il turismo (vedi più sotto) e la finanza. Vi ha infatti sede la borsa di Wall Street (organizzata in diversi mercati: il New York Stock Exchange, il NASDAQ, l'American Stock Exchange, il New York Mercantile Exchange e la New York Board of Trade), indubbiamente la più importante del mondo; anche molte delle maggiori banche d'affari mondiali hanno sede in città (ad es. Citigroup, Goldman Sachs, J.P. Morgan Chase, Merril Lynch).

Un ruolo economico importante è svolto anche dall'industria culturale: vi hanno sede studi televisivi (ABC, CBS, NBC) e cinematografici (per quanto in misura decisamente inferiore a Los Angeles) e numerosi gruppi editoriali (ad es. McGraw-Hill, The New York Times Company, Time Warner).

La fama e l'importanza culturale della città le permette anche di rivestire un ruolo importante nel campo della moda e dell'industria dell'abbigliamento statunitense.

Note turistiche

Trasporti

A differenza di gran parte delle aree urbane statunitensi, la maggioranza degli abitanti di New York utilizza i mezzi pubblici anziché le automobili private; ciò è dovuto sia alla presenza di una buona rete di trasporto pubblico (basata su una delle metropolitane più estese del mondo) che a disincentivi all'uso del mezzo privato come gli elevati costi dei pedaggi e dei parcheggi.

Il sistema di trasporto locale è fondato sulla metropolitana e su una rete di ferrovie e di autobus locali che raggiunge diverse località su Long Island, in New Jersey, in Connecticut ed nella parte continentale dello stato di New York. Queste linee sono gestite da due diverse società molte di quelle della MTA (Metropolitan Transportation Authority) convergono al Terminal di Grand Central, mentre quelle della PATH (Port AuTHority of New York and New Jersey) convergono sul PATH Bus Terminal (vicino a Times Square). Il sistema è poi integrato da una serie di traghetti (specialmente fra Manhattan ed il New Jersey e fra Manhattan e Staten Island) e dai numerosi taxi che percorrono le vie cittadine.

I treni a lunga percorrenza dell'Amtrak fermano invece alla Pennsylvania Station, da cui passano numerose connessioni per il cosiddetto corridoio di nord-est (Washington DC-Baltimora-Philadelphia-New York-Boston), per il resto dello stato di New York o per destinazioni più distanti (ad es. Chicago e Montreal, in Canada).

Infine, New York dispone di 3 importanti aeroporti: l'aeroporto internazionale John Fitzgerald Kennedy (JFK), l'aeroporto internazionale Newark Liberty (EWR; in New Jersey) e l'aeroporto La Guardia (LGA; usato solo dai voli interni USA).

Luoghi famosi

Musei e teatri

Sport

Vedi anche


Stati degli U.S.A
Alabama | Alaska | Arizona | Arkansas | California | Colorado | Connecticut | Delaware | Florida | Georgia | Hawaii | Idaho | Illinois | Indiana | Iowa | Kansas | Kentucky | Louisiana | Maine | Maryland | Massachusetts | Michigan | Minnesota | Mississippi | Missouri | Montana | Nebraska | Nevada | New Hampshire | New Jersey | New Mexico | New York | North Carolina | North Dakota | Ohio | Oklahoma | Oregon | Pennsylvania | Rhode Island | South Carolina | South Dakota | Tennessee | Texas | Utah | Vermont | Virginia | Washington | West Virginia | Wisconsin | Wyoming
territori associati e distretto federale degli U.S.A.
American Samoa | Guam | Northern Mariana Islands | Puerto Rico | Virgin Islands | Distretto della Columbia


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |