Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Quaternario

Per composto chimico vedi Quaternario.


Quaternario o neozoico\, era geologica recente, quella in cui ora viviamo.

La denominazione quaternario fu proposta da Jules Desnoyers nel 1929 durante una suo rilevamento su sedimenti del bacino della Senna che erano chiaramente pi giovani rispetto alle rocce del Terziario.

Altra denominazione proposta (usata sopratutto in Russia) quella di era antropozoica o Antropozoico, dato che il pi importante evento biologico , se non la comparsa, l'esplosiva diffusione dell'uomo.

La durata del quaternario estremamente breve se rapportata a quelle delle ere precedenti, al punto da rendere spesso inefficaci i metodi classici della stratigrafia.
Si suddivide in Pleistocene ed Olocene.
In quest'era si distinguono 4 fasi glaciali:

  • Günz
  • Mindel
  • Riss
  • Würm

Per effetto della fusione del ghiaccio si formarono potenti fiumane che determinarono terrazzamenti ed estesi depositi alluvionali (ghiaie, sabbie, limo) che colmarono vasti golfi (es.: il golfo Padano). Si formarono anche torbiere e l&oulm;ss;. L'attività vulcanica intensa specialmente in Italia e nell'Egeo, con la formazione di tufi vulcanici, basalti, trachiti, lipariti, ecc.

Continenti e mari assumono le forme attuali: l'Inghilterra si separò dall'Europa, la Sicilia dall'Africa e dalla Calabria, si aprì la comunicazione tra Mar Nero e Mar Egeo.

La flora non si differenzia molto da quella attuale.

Anche la fauna sostanzialmente quella attuale con animali che si estinsero agli inizi dell'era, come mammut, orso delle caverne e megaterio.


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |