Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Equazione del diodo ideale di Shockley

L'equazione del diodo ideale di Shockley Ť una relazione per modellizzare in termini matematici un'approssimazione ideale della caratteristica tensione-corrente di un diodo a giunzione p-n, denominata cos√¨ in onore di William Bradford Shockley.

La forma generale dell'equazione Ť la seguente:

dove:
  • ID Ť l'intensit√† di corrente sul diodo;
  • VD Ť la differenza di potenziale tra i due terminali del diodo;
  • I0 Ť la intensit√† di corrente di saturazione, un fattore proporzionale che dipende dalle caratteristiche costruttive del diodo, direttamente proporzionale alla superficie della giunzione p-n, assumente quindi valori variabili tra i 10-10, quando le dimensioni del diodo sono grandi, ed i 10-15, quando le dimensioni del diodo sono piccole;
  • q Ť la carica elementare di 1 elettrone;
  • k Ť la costante di Boltzmann;
  • T Ť la temperatura assoluta sulla superficie di giunzione tra la zone p ed n;
  • n Ť il coefficiente di emissione, anch'esso dipendente dal processo di fabbricazione e spesso omesso perch√© approssimato a 1 (ma che potrebbe ipoteticamente variare fino a 2).
Il termine kT/q viene spesso definito come tensione termica, ed indicato con VT vale tra i 25 ed i 26 mV a temperature ambiente.
Quane n Ť pari ad 1 e VD Ť maggiore di 100 mV, l'equazione si semplifica in questa maniera:


Fisica
Progetto Fisica | Portale Fisica

GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |