Pagina iniziale | Navigazione |
Google

Guyana

   Guyana
     
     
     ( Dettaglio)
     ( Dettaglio)
     Motto: One People, One Nation,
One Destiny
     
Denominazione ufficiale:Co-operative
Republic of Guyana
Inno nazionale:Dear Land of Guyana,
of Rivers and Plains
Lingua ufficiale:inglese
Capitale:Georgetown
Forma di governo:Repubblica
Attuale capo di stato:Bharrat Jagdeo
Attuale premier:Sam Hinds
Continente:America
Superficie:
 - Totale
 - % acque
81a
214.970 km²
8,4%
Abitanti (al 2002):697.181 156a
Densità:3,2
Festa Nazionale:23 febbraio
Indipendenza:1966
Valuta:dollaro della Guyana
Sigla automob. intern:GUY
Fuso orario:UTC -4
TLD:.gy
Prefisso telefonico:+592
Membro ONUdal 1966
Membro ACSdal
Membro AMCCdal
Membro CARICOMdal
Membro COMMdal
Membro OASdal

La Guyana una nazione (214.970 km², 697.181 abitanti, capitale Georgetown) dell’America meridionale.

Confina a

La Guyana una repubblica.

La lingua ufficiale quella inglese, parlate anche creolo inglese, tamil, hindi e altre lingue amerinde.

Table of contents
1 Storia
2 Geografia
3 Cultura
4 Arte
5 Politica
6 Bibliografia
7 Link
8 Altre voci

Storia

Colonizzazione olandese

Tra il XVII e il
XVIII secolo gli olandesi fondarono in Guyana tre colonie: Essequibo, Demerara e Berbice.

Colonia inglese

Nel 1814 la regione passò sotto il controllo britannico.

Nel 1955 si svolsero le prime elezioni che vennero vinte dal PPP di Cheddi Jagan; il Parlamento viene sospeso pi tardi dal Regno Unito.

Indipendenza

Nel 1964 il partito PNC guida la coalizione di governo e, due anni dopo, la Guyana ottiene l'indipendenza (1966).

Terminate le elezioni del 1973, il PPP boicottò il parlamento, accusando il PNC di brogli elettorali.

Storia contemporanea

Nel 1985 muore Forbes Burnham fondatore del PNC; le elezione del 1992 vengono vinte dal PPP-CIVIC, Jagan diviene presidente, che muore, ancora in carica, nel 1997.

Le successive elezioni vedono vincitrice la vedova Janet, ma il PNC contesta la vittoria; una crisi politica sconvolge la nazione.
Nel 1999, con la mediazione del CARICOM, ritorna la pace, Janet si dimette dalla carica di presidente.

Alla presidenza viene eletto Bharrat Jagdeo.

Geografia

Geografia fisica

La Guyana fa parte della regione fisica della Guayana.

Morfologia

Dalla costa atlantica verso l'interno, si succedono tre zone morfologiche, chiaramente definite:
  • la pianura costiera settentrionale
  • le colline centrali
  • gli altipiani occidentali e meridionali.

La Guyana si affaccia a nord-est sull'
Oceano Atlantico con una costa bassa e spesso paludosa di circa 500 km di lunghezza.
La parte costiera pianeggiante e ricoperta da depositi alluvionali.

Le colline centrali si elevano su una piattaforma poco elevata (meno di 200 m), chiusa a ovest e a sud da un orlo di alteterre.

Questi altipiani hanno anch'essi una conformazione tabulare, in cui spiccano la Sierra Pacaraima o Pakaraima, che arriva ai 2.875 m con il monte Roraima e la Sierra Acaraí o Acarí, rispettivamente al confine con il Venezuela e con il Brasile.

Il paese ha una nota dominante e monotona di paesaggi aperti ed orizzontali, ma geologicamente ha un profilo molto pi vario.
I rilievi del Massiccio della Guayana poggiano su uno zoccolo cristallino precambriano, ricoperto da strati sedimentari paleozoici, prima corrugati e quindi lungamente pleneplanati dall'erosione. Tra le stratificazioni, emergono talvolta i caratteristici rilievi cristallini a "pan di zucchero".
Nelle aree pianeggianti ritroviano sedimenti arenacei cenozoici, a cui si sovrappone nella cimosa costiera un pi recente deposito alluvionale.

Idrografia

I fiumi scendono quasi tutti verso nord o nord-est, ricchi d'acqua, ma inutilizzabili per la navigazione, in quanto continuamente interrotti da rapide e cascate a causa della tabularità del territorio, che degrada a netti gradini.

Idrograficamente l'area guayanense corrisponde al bacino idrografico del suo fiume pi importante, l'Essequibo: nasce nel rilievi meridionali e viene arricchito dai numerosi affluenti (Cuyuni, Rupununi), solcando la Guyana da sud a nord per tutta la sua lunghezza e sfociando nell'Atlantico con un vasto estuario.

Tra i fiumi minori, tutti tributari dell'Oceano Atlantico: Demerara, Berbice, Counentyne.

Clima

Il clima molto caldo e umido nella regione costiera; gli alisei che spirano costantemente da nord-est, intervengono a mitigare gli eccessi climatici.
La piovosità notevole lungo la fascia costiera, diminuendo man mano che si procede verso l'interno.

L'escursione termica sulla costa debolissima.

Temperatura e precipitazioni

Guyana
Temperature e precipitazioni mensili

Geografia umana

Popolazione

Densità: 3,2 per km²

La popolazione distribuita in modo irregolare: l'interno pressoché disabitato, discretamente popolata invece la zona costiera dove si concentra la gran parte della popolazione.

Etnie

Indiani orientali 52%, neri africani 38%, amerindi 4%, europei e cinesi 2%, altri 4%.

Religione

Le religioni pi diffuse sono la cristiana (protestante e cattolica), l'induista e la musulmana.

Geografia politica

   Guyana: divisione amministrativa 
(Censimento del 1980)
DipartimentoSuperficie
km²
AbitantiDensità
Baríma-Waíni20.39918.2970,9
Pomeroon-Supenaam6.19542,2686,8
Isole Essequibo-West Demerara3.755104.74727,9
Demerara-mahaica2.233318.952142,8
Mahaica-Berbice4.17053.86212,9
East Berbice-Corentyne36.255152.5174,2
Cuyuni-Mazaruni47.10014.1420,3
Potaro-Siparuni20.0524.2650,2
Upper Takutu-Upper Essequibo57.79013.0510,2
Upper Demerara-Berbice17.08136.5182,1

Geografia economica

Prodotto Nazionale Lordo: 800$ pro capite (162° posto della classifica mondiale).
Bilancia dei pagamenti: -135 milioni di $.
Inflazione: 3,6%.
Disoccupazione: 12,00%.

Punti di forza. Produzione di oro, riso, zucchero, diamanti, bauxite e legname. Potenziale ecoturistico. Esiste un piano per la riduzione del debito, concordato con le agenzie multilaterali.

Punti di debolezza. Alto debito estero pro capite. Instabilità politica che intacca la fiducia degli investitori esteri. Valuta vulnerabile alle pressioni del tasso di cambio. Le principali esportazioni sono esposte alle fluttuazione dei prezzi internazionali delle materie prime. Debola base manifatturiera.

Risorse

Produzione di energia elettrica: 114.000 kw.
Pesca: 45.000 tonnellate.
Petrolio: non produttore.
Allevamento: pecore 130.000, capre 79.000, bovini 220.000.
Minerali: bauxite,
oro, diamanti, gemme grezze, manganese, uranio.

Agricoltura All'agricoltura si dedica il 22% della popolazione attiva, ma può contare su un'area coltivabile esigua, lungo la fascia costiera pianeggiante, soprattutto a est del fiume Essequibo. Tra le colture a fini commerciali troviamo la canna da zucchero. La Guyana sta raggiungendo l'autosufficienza alimentare per quasi tutti i prodotti, tra questi primeggia il riso, favorito dall'abbondanza d'acqua e dal clima, seguito per importanza da palma da cocco, agrumi, cacao, caff, banane, batata, mais. Ricchissime le risorse forestali (Mora excelsa, Carapa guyanensis, Eperua falcata, ecc.).

Allevamento L'allevamento non molto sviluppato e si basa soprattutto sui bovini (praticato nelle savane dell'interno), quindi ovini e caprini.

Pesca La pesca largamente praticata sulla costa e consente un'esportazione redditizia di gamberi.

Risorse minerarie La seconda principale ricchezza del paese quella mineraria. La Guayana tra i massimi produttori di bauxite. Altri minerali estratti sono: oro, manganese, diamanti e amianto.

Industria Le attività industriale sono limitate alla trasformazione dei prodotti agricoli (zuccherifici, distillerie di rum e alcol, birrifici, oleifici, manifatture di tabacco) e minerari (metallurgica soprattuto per l'alluminio).

Trasporti

Guida a sinistra.

Rete stradale: 4.830 km.
Rete autostradale: nessuna.
Rete ferroviaria: 133 km.
Rete navigabile: 6.000 km.

Aeroporto internazionale: Timehri Inti di Georgetown.

Flotta di 63 navi (17.137 tsl).

Turismo

1 visitatore l'anno ogni 9,2 abitanti.

Provenienza: USA 37%, Caraibi 20 %, America meridionale 19%, altri 24%.

Esportazioni

Canada 24%, Regno Unito 21 %, USA 20%, Antille Olandesi 9%, Germania 6%, altri 20%.

Importazioni

USA 28%, Trinidad e Tobago 19%, Antille Olandesi 13%, Regno Unito 8%, Giappone 6%, altri 26%.

Cultura

Alfabetizzazione

Tasso di alfabetizzazione: 98%.
Studenti universitari: 7.680.

Istruzione

Obbligo scolastico fino a 14 anni.
La guyana ha un'istruzione di modello britannico, l'accesso alle scuole superiori si basa su un sistema di esami (11 o pi). L'università finanziata dallo stato.

Università di Guyana (1963).

Sanità

Sistema sanitario pubblico.

Ambiente

Lo 0,05% del territorio protetto.

Flora

Date le condizioni climatiche, il paese ricoperto per tre quarti da una fitta foresta pluviale.
Nelle aree pi interne ed elevate, prevale una savana arborata.
Lungo la costa si possono incontrare con facilità foreste a mangrovia.

Fauna

Arte

Architettura

Pittura e scultura

Letteratura

Poesia

Romanzo

Teatro

Musica

Politica

L'Assemblea nazionale composta da 65 membri

Politica interna

Politica estera

Bibliografia

Guyana
Mappa geografica

Link

Altre voci

  • Aziende
  • Città
  • Montagne
  • Vulcani
  • Fiumi
  • Laghi
  • Mari
  • Isole


GNU Fdl - it.Wikipedia.org




Google | 

Enciclopedia |  La Divina Commedia di Dante |  Mappa | : A |  B |  C |  D |  E |  F |  G |  H |  I |  J |  K |  L |  M |  N |  O |  P |  Q |  R |  S |  T |  U |  V |  W |  X |  Y |  Z |